Consenso per i cookie
Hair Advisor

I capelli lisci sono tra i sogni di moltissime persone, e ci sono altrettante numerose opzioni su come poterli ottenere e talvolta scegliere il metodo giusto può essere difficile. Quindi abbiamo deciso di intervenire e aiutarvi a decidere quale strategia sia la migliore per voi per realizzare capelli lisci come la seta. Ecco tutti i metodi esistenti, leggi e scegli quello più adatto a te:

Stiratura chimica

Che cos'è? È il più estremo tra tutti i metodi di lisciatura ma può infliggere il maggior numero di danni ai capelli. In questo processo una crema chimica - spesso un alcali - viene applicata per "rilassare" i ricci rompendo i legami proteici dei capelli.

Il problema del “rilassamento” dei capelli, secondo il dottor Amy McMichael, professore di dermatologia alla Wake Forest, è che nel tempo si verifica una sovrapposizione nel luogo in cui si colloca la sostanza chimica; "Mentre applichiamo la sostanza chimica alla nuova crescita", spiega, "si sovrappone a ciò che è già stato trattato e, di conseguenza, tutte queste aree sono un po' più indebolite. Inoltre, con la stiratura chimica per capelli, molte persone utilizzeranno anche il calore sui capelli, così si finisce per generare ulteriori danni sui danni".
Inoltre, dopo questo trattamento chimico, si sconsiglia di lavare i capelli per qualche giorno, anche se l’utilizzo del balsamo è consigliato per evitare l'irritazione del cuoio capelluto.

Indicato per: Chiunque abbia i capelli molto ricci e ricci.
Come realizzarlo: Farlo realizzare solo da parrucchieri professionisti. Essendo un trattamento chimico è necessario che solo chi è compentete lo attui, perchè saprà determinare quale sia il processo migliore per il vostro specifico tipo di capelli.
Durata: Finché i capelli non crescono.

Lissage giapponese

Che cos'è: Se la stiratura chimica vi sembra troppo aggressiva, e non volete provare i trattamenti alla cheratina brasiliana, questo processo si basa sull’elemento chimico tioglicolato di ammonio per rompere i legami proteici dei capelli. Agisce cambiando la struttura e la consistenza dei capelli.

Poi i capelli vengono accuratamente piastrati dritti, e un neutralizzatore di perossido di idrogeno viene applicato per riformare i legami e "bloccare" la nuova forma liscia dei capelli.

Nelle 48 ore di post‐trattamento è vietato bagnare i capelli, legarli o anche arrotolarli dietro le orecchie per evitare di danneggiarne la forma. Ci vuole una disciplina rigida!

Indicato per: Capelli vergini che non sono stati mai trattati con il colore, e per le donne che non vogliono tornare ad avere capelli ricci dopo (perché non manterrebbero il riccio).
Come realizzarlo: Farlo realizzare solo da parrucchieri professionisti. Essendo un trattamento chimico è necessario che solo chi è compentete lo attui, perchè saprà determinare quale sia il processo migliore per il vostro specifico tipo di capelli.
Durata: 4‐6 mesi.

Trattamento alla cheratina (Blowout brasiliano)

Che cos'è: Un processo che "leviga" i capelli senza rompere alcuno dei legami chimici, in modo che alla fine ritornino alla loro struttura originale. Se questo suona troppo bello per essere vero, è perché purtroppo è così!

Il costo di questa libertà dal crespo è l'uso della formaldeide, che è stato ricollegato a gravi problemi di salute. Il pericolo immediato per i capelli, invece, è rappresentato dal calore intenso e prolungato utilizzato durante il processo. Sono tuttavia disponibili opzioni senza formaldeide.

Se decidete di cambiare stile, i trattamenti alla cheratina permettono anche di far tornare i capelli allo stato originale, a differenza della piastra giapponese, che impedisce ai capelli di tenere ricci.

Per quanto riguarda la prevenzione dell'umidità dopo il trattamento, simile alla sua controparte di stiratura giapponese, entrambi i trattamenti richiedono periodi più lunghi di non lavaggio dopo il trattamento.

Indicato per: Capelli leggermente ondulati, crespi o precedentemente trattati, non per un'eccessiva arricciatura.
Come realizzarlo: Farlo realizzare solo da parrucchieri professionisti. Essendo un trattamento chimico è necessario che solo chi è compentete lo attui, perchè saprà determinare quale sia il processo migliore per il vostro specifico tipo di capelli.
Durata: Circa 3 mesi.

Olio Secco

Di gran lunga il meno dannoso per le vostre ciocche rispetto al resto della lista, questo processo facile da fare rimuove l'acqua dai capelli tramite lo styling a caldo e li rimette a posto. "Assicuratevi di usare un siero termoprotettore per aiutare a sigillare i capelli, e usate un'impostazione di calore più bassa durante l'asciugatura", dice la Dr. Jennifer Marsh, ricercatrice Pantene ed esperta di capelli danneggiati. "Quando si usa il calore, oltre i 190 gradi Celsius (374 gradi Fahrenheit) - più o meno equivalente al calore sul settaggio più alto della vostra piastra - causerà la denaturazione o la degradazione della proteina del capello".

A differenza degli altri processi, questa versione di styling con un prodotto protettivo come Pantene Olio Secco d'Argan Lisci Effetto Seta è semplice e sicura da fare a casa - per non parlare del fatto che è conveniente. Più sicuro per i capelli e poco costoso? Sì, grazie.

Indicato per: Donne che vogliono mantenere la struttura dei loro capelli.
Come realizzarlo: Tu, o con un parrucchiere se lo desideri. Poiché non sono coinvolti processi chimici dannosi, il fai da te è il benvenuto.
Durata: 1‐2 giorni, e deve essere rifatto dopo ogni lavaggio. Niente è perfetto, dopotutto.

Abbiamo cercato di darvi tutte le informazioni necessarie, ora sta a voi decidere!

Prima però di intraprendere la strada che vi porterà ad avere capelli lsici e lucenti, ci sono alcune cose da ricordare secondo il dottor Marsh. È importante notare che c'è un certo grado di variabilità nei risultati di tutti questi metodi. Infatti quello che per la tua migliore amica è il metodo perfetto non è detto che lo sia per i tuoi di capelli. Alla fine si riduce ai capelli con cui si inizia, alla sua struttura unica che posseggono e quanto si desidera rendere lisci i prori ricci.

Infine, scegliere l'opzione meno dannosa non è mai una cattiva idea, in quanto una rottura prematura può rendere più difficile la crescita dei capelli per styling futuri.

Questo articolo è stato utile?